File Integrity Monitoring

Il modulo File Integrity Monitoring (FIM) verifica costantemente l’integrità del sistema che sta tenendo sotto controllo. FIM è in grado di scoprire manomissioni di file e directory avvisando immediatamente la violazione da parte di intrusi permettendo di ricorrere immediatamente ad azioni di rimedio.

FIM è il modulo che permette di ottenere la certificazione PCI-DSS. PCI-DSS interessa qualunque soggetto tratti una ben precisa informazione: il numero della carta di pagamento (tecnicamente noto come PAN) emessa dai brand Visa, Mastercard, American Express, JCB o Discovery. Quindi tutte le attività commerciali (negozi, alberghi, operatori di e-commerce), le banche, i service provider (fornitori di hosting i tenutari, nel database, dei dati delle carte di credito).

FIM può essere attivato su tutta la suite Oplon per organizzazioni che necessitano di ottenere la certificazione PCI-DSS o le organizzazioni che dispongono di un moderno sistema di sicurezza. FIM può anche essere installato e attivato anche piattaforme diverse da Oplon per verificare costantemente l’integrità dei file e directory come ad esempio installazioni Apache, JBoss, Tomcat, MySQL, OS Linux. Il sistema è comunque parametrizzabile e può essere configurato per qualsiasi servizio.

File Integrity Monitoring di Oplon si integra con tutti i sistemi SIEM e di gestione centralizzata allarmi dei datacenter e delle organizzazioni.