Installazione Attack Prophecy®

Back

Tutti i passaggi del processo di installazione vanno eseguiti con l’account di root su un sistema CentOS 7.

  1. Avviare lo script per la configurazione del sistema e attendere il completamento delle operazioni:
# ./centos_7_preinstall.sh
  1. Installare i pacchetti forniti, nell’ordine:
# yum -y install ./plush-0.2.1-1.el7.x86_64.rpm
# yum -y install ./attackprophecy-LBL-3.1.4-1.el7.x86_64.rpm

Naturalmente i numeri di versione potrebbero essere differenti da quelli indicati in questo esempio. Attendere, per entrambi i comandi, che i pacchetti e le loro dipendenze siano completamente configurati.

  1. Avviare l’utility per il setup del sistema:
# attackprophecy-setup

TAB e Shift+TAB permettono di muoversi tra i controlli selezionabili.

  • Nella sezione HTTP Traffic Source: LBL Load Balancer inserire le credenziali e i parametri per il collegamento col database di LBL.
  • Nella sezione Detection modules selezionare i moduli di rilevazione che si desidera abilitare.
  • Nella sezione Web Application Firewall: LBL Load Balancer indicare i parametri per la configurazione dei nodi del WAF.
  1. Avviare i servizi di Attack Prophecy:
# systemctl start attackprophecy
  1. A questo punto, l’interfaccia di Attack Prophecy sarà accessibile da un browser web per il primo login.

 

Sei interessato alle nostre soluzioni?